Seminario M.a.c- la mia esperienza

19:45

Buongiorno ragazze,
Questo sarà un post un po' lungo,  spiegare tutti i passaggi che ci sono stati spiegati al seminario di make up organizzato nello stand mac della coin di Catania.


Questa é la seconda volta che partecipo, ma devi dire che stavolta mi sono divertita di più ed ho appreso molte più cose, visto che Michele, make up artist di Roma, ci ha spiegato molto dettagliatamente tutti i passaggi.
Premessa di quello che ha detto: " quello che faccio io non è legge, ognuno lavora in modo diverso, i miei sono quelli che applico io, ognuno lavora in modo diverso e ognuno di noi deve trovare il proprio metodo."

Io cercheró di spiegare i passaggi fatti.

Iniziamo dall'idratazione del viso, prima di iniziare un qualsiasi make up dobbiamo avere il viso assolutamente pulito, dopo di che spruzzata di fix +, ma un qualsiasi tonico che voi utilizzate va benissimo.
Mettere una crema idratante indicata per il nostro viso, li abbiamo utilizzato un siero viso della linea prep + prime,  su tutto il viso tranne che sul contorno occhi, che abbiamo applicato il fast response eye cream, una crema che elimina il gonfiore, lenisce ed elimina le occhiaie, dopo abbiamo applicato sempre sul contorno occhi della linea prep+prime, un highlighter, per illuminare un po' la zona sotto occhiaie.
La nostra base viso è completa, quindi possiamo iniziare con la base make up

Per trovare il fondotinta corretto bisogna sempre provarlo sul collo, e mai sulla mano, visto che il colore del nostro viso é sempre più chiaro rispetto al braccio.
Michele per trovare il colore perfetto usa sempre 2 fondotinta uno della linea face and body, poco coprente formato dal 90% di acqua ideale a chi non piace l'effetto maschera e non molte imperfezioni da coprire, e lo studio sculp, invece molto più coprente e idratante, e in più ha aggiunto il prep + prime line filler, per levigare il fondotinta alla nostra pelle.
Il fondotinta può essere steso, o con un pennello piatto o una spugnetta oppure il duo fibre, questo in base alla coprenza che vogliamo dare al fondo, ma la cosa importante è quella di andare dal centro, verso l'esterno, e nella parte vicino le basette andare dall'alto verso il basso in modo da non evidenziare la peluria del viso.

Per il correttore ha fatto una premessa molto ampia, dicendo che non dovremmo ascoltare tutte le ragazze che girano video o scrivono, che dicono di usare un correttore arancione perché è molto difficile da applicare, e in mano poco esperte potremmo solo combinare danni.
Anche il correttore non va provato sul braccio, ma l'unico punto dove possiamo provarlo é sulle occhiaie direttamente. Ora se non ricordo male, quindi non date per corretto quello che scrivo, perché ho dimenticato di scriverlo sui miei appunti, esistono due tipi di occhiaie quelle che vanno sul marrone, e quelle sul blu viola, per neutralizzare quelle marroni dobbiamo usare un correttore dai toni caldi mentre per quelle blu un beige dai toni freddi. Questa parte però la lasciamo un po' in aria, perché non ricordo se è così oppure al contrario.
Per applicare il correttore, non bisogna mai andare con le dita e tirare come spesso facciamo tutte, ma bisogna poggiare il pennello sulla parte sotto l'occhio vicino al naso, mettere più prodotto li, e piano piano sfumare verso l'esterno.

Dopo aver applicato fondo e correttore, una bella spolverata di cipria per fissare tutto anche sotto l'occhio, la cipria rigorosamente trasparente, perché, la cipria serve per fissare tutto quello che c'è sotto, se applichiamo una terra finiremo per macchiare il viso, ed arrivare a metà giornata a pois.

La nostra base viso é completa! 
Wow che fatica scrivere e spiegare al meglio tutti i passaggi!!!!

Le sopraciglia per i make up artist sono un obbligo, devono essere perfette, e ci ha fatto usare 2 matite, una più chiara e una più scura, iniziando un po' dopo l'attaccatura, iniziamo a riempire gli spazi vuoti seguendo l'andamento del pelo ma solo nella parte inferiore, con la matita più chiara invece andiamo riempire la parte iniziale e sfumare l'arco di sopra, e alla fine pettinare. Le matite sono di una leggera tonalità più scura, che applicata è davvero impercettibile.
Adesso passiamo agli occhi
Come tutte sappiamo ormai, per chi non lo sapesse lo ripeto, prima di andare ad applicare un qualsiasi ombretto dobbiamo andare mettere una base sull'occhio, esistono veri e propri primer che ci aiutano a mantenere l'ombretto li fermo, senza che vada nelle pieghe o che sparisca. 
Michele ci ha fatto usare due paint pot, prodotto che già uso come base. I paint pot una volta applicati vanno sfumati subito in quanto si asciugano immediatamente, quindi bisogna fare un occhio per volta, quello più chiaro nella palpebra mobile, e quello più scuro, applicato con un pennello a penna nella piega dell'occhio e dopo sfumato con pennello. Altra considerazione fatta, quando andiamo ad applicare l'ombretto più scuro dobbiamo tenere sempre l'occhio aperto e mai chiuso, perché l'ombra va proprio nella piega e sfumata verso l'esterno e verso l'alto.
Dopo averli applicati possiamo mettere i nostri ombretti noi abbiamo usato le nuove palette mineralize eye shadow.
Dei 4 quello più scuro nella piega, quello chiaro in quella mobile e come illuminate sotto l'arcata, il colore medio tra l'arcata e il colore scuro, x creare più omogeneità tra i colori.
Con una matita nera, andiamo ad tracciare una linea in mezzo alle ciglia di sopra, in modo da creare una linea e riempire l'occhio, Michele non ci ha fatto applicare una matita all'interno dell'occhio ma all'esterno e sfumata con un pennello.

 Passiamo alle ciglia, per creare quell'effetto di ciglia finte, o le applicate, oppure usate il primer prep+ prime lash, aspettare 2 minuti il tempo che si asciuga e applicate il mascara.
Trucco occhi finito. 

Per completare il look facciamo un po' di conturing, terra matt applicata sotto lo zigomo, partendo dall'esterno verso la bocca, la linea non dev'essere marcata ma sfumata perfettamente. 
L'illuminante va applicato sopra lo zigomo formando una "C" per contornare l'occhio, e il Blush va applicato dallo zigomo verso le tempie.

Per concludere il nostro make up look, passiamo alle labbra, prima il primer prep+ prime Lip, con una matita fare solo il contorno delle labbra, e riempirle con un rossetto. 

Seminario concluso...
Mi sono divertita tantissimo
Siete curiose di sapere cosa ho acquistato? 
Nel prossimo post ;)

Un bacione
Kristel


You Might Also Like

0 commenti

Le mie visite:

Video:

Se ti è piaciuto condividilo sulla tua bacheca <3 Guarda il tutorial completo :...

Posted by Makeup Kristel on Martedì 27 ottobre 2015

Post Popolari

Like us on Facebook

Instagram